Incontro e proiezione del film vincitore al Festival Internazionale del cinema di montagna di Trento (leggi link).

Giovedì 18 ottobre alle ore 21 a palazzo Sersanti a Imola si terranno l’incontro e la proiezione del film “HANSJÖRG AUER- NO TURNING BACK” vincitore della XV edizione del Premio Città di Imola al Festival Internazionale del cinema di montagna di Trento.

La pellicola racconta di Hansjörg Auer, straordinario, talentuoso e abilissimo scalatore austriaco, di cui non si sapeva quasi nulla fino al grande exploit della salita in solitaria (e completamente slegato) della via “Attraverso il pesce” in Marmolada nel 2007.

Negli ultimi dieci anni Hansjörg ha portato a termine un numero impressionante di prime salite e free solo su alcune delle pareti più difficili del mondo, dalle Dolomiti al Karakorum e alla Siberia: nel film, intervallate dalle parole di Auer, si snodano una dopo l’altra immagini di straordinaria bellezza che danno sostanza e spessore alle parole e alla filosofia di Auer. “Essere soli significa mettersi a nudo, capire chi siamo, percepire il proprio valore e stabilire che cosa realmente conti nella vita”.

Le quindici edizioni del Premio Città di Imola al Festival internazionale del cinema di montagna di Trento sono state promosse dal Comune, dalla Fondazione Cassa di Risparmio e dalla Sezione del CAI. In Giuria Reinhold Messner come Presidente, Valter Galavotti (già Assessore alla Cultura), Giuseppe Savini (Fondazione Cassa di Risparmio), Roberto Paoletti (CAI Imola), oltre a Roberto De Martin (già Presidente del Festival di Trento) e al regista Mauro Bartoli.

Alla serata saranno presenti il regista Damiano Levati e il produttore Matteo Vettorel.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.