Header image alt text

C.A.I. Imola

Club Alpino Italiano – Sezione di Imola – cai@imola.it

RUBATA LA WEBCAM AL RIFUGIO DEL LAGO SCAFFAIOLO

Posted by Giannino on 12 giugno 2017
Posted in Info istituzionali 

Da tempo ci siamo abituati a previsioni del tempo, a breve scadenza, piuttosto affidabili. Ci siamo abituati a sbirciare le webcam per capire quali sono le condizioni del posto dove si intende andare. Ci siamo abituati ad aprire un sito e vedere le condizioni del vento, della temperatura, dell’umidità, della pioggia e l’eventuale movimento delle perturbazioni in un luogo che ci interessa tanto che, ad esempio, per sapere la temperatura nella propria città, in tempo reale, è meglio consultare internet piuttosto che guardare il proprio termometro piazzato, quasi sempre, in una posizione non valida. Read more

RINGRAZIAMENTO AI SOCI DEL “CAI” – SEZIONE DI IMOLA.

Salve,

siamo gli alunni delle classi quarte A e B della scuola primaria Marconi di Imola, vincitori della prima edizione del concorso “CHE MONTAGNA RAGAZZI”.

Vogliamo con questa lettera ringraziarvi per la bella esperienza che abbiamo vissuto partecipando al concorso. Il nostro entusiasmo, iniziato quando le maestre ci hanno comunicato la nostra partecipazione al concorso, si è trasformato subito in voglia di lavorare insieme e di fare qualcosa che sarebbe rimasto con piacere nei nostri ricordi.

Nei mesi in cui abbiamo lavorato per la realizzazione del libro “POP-UP”abbiamo imparato cose nuove e interessanti e soprattutto abbiamo visto che è bello lavorare in gruppo per raggiungere un obiettivo. Questo ci ha permesso di migliorare le nostre amicizie e di farne altre nuove con i compagni della classe parallela, che conoscevamo solo di vista e che salutavamo al mattino in fretta nei corridoi della scuola.

Le nostre maestre con il loro lavoro e il loro impegno ci hanno insegnato a organizzare e a preparare tutto quello che era necessario.

Ognuno di noi ha messo a disposizione del gruppo quello che conosceva e sapeva fare per raggiungere il nostro scopo.

Il vostro concorso ci ha dato la possibilità di vivere questa bella esperienza.

Vi ringraziamo per esservi impegnati in questo progetto, per averci fatto conoscere e amare la montagna e per averci comunicato la vostra passione e le vostre emozioni.

Grazie di cuore!

Gli alunni delle classi quarte A e B della scuola Marconi di Imola

IL NUOVO BIDECALOGO DEL CAI

Posted by Giannino on 6 giugno 2017
Posted in Info istituzionali 

LEGGI IL NUOVO BIDECALOGO
L’estate è già iniziata e con essa la frequentazione di massa delle nostre Alpi e Appennini che necessitano, oggi più che mai, tutela, rispetto e amore.

Il Club Alpino Italiano ha fin dall’origine l’obiettivo di diffondere la conoscenza e l’interesse per i territori montani, riconoscendone ’importanza, valore e necessità di tutela.
Ai principi fondanti deve necessariamente ispirarsi tutta l’attività del CAI, dagli Organi Centrali fino alle Sezioni ed ai singoli Soci.

Vi chiediamo quindi di leggere il nuovo Bidecalogo approvato dalla nostra Commissione centrale CAI.

 

LINK:

Venerdì 30 giugno – CENA D’ESTATE

Posted by Giannino on 6 giugno 2017
Posted in Info istituzionali 

Venerdì 30 giugno – CENA D’ESTATE
PRATO ANTISTANTE SEDE CAI IMOLA

Il ricavato verrà utilizzato per attività gratuite per la cittadinanza.

Quota di partecipazione
Adulti e ragazzi € 15,00 ; bimbi fino 10 anni gratis
Prenotazioni entro lunedì 26/06/2017
Per le prenotazioni, rivolgersi a:
Davide 338.5000444
Virna 329.4011190
Paolo 335.5779957

Giovedi 15 giugno alle 17.30 alla sala San Francesco della biblioteca comunale di Imola sarà presentato il libro la “Flora dell’Appennino Tosco-Romagnolo” di Roberto Paoletti e Antonio Zambrini. Edito  dalla “Mandragora” di Imola, è facilmente trasportabile nella tasca esterna dello zaino, con rilegatura cucita e carta di alta qualità. Il volume rientra nelle iniziative per il 90esimo della sezione di Imola del Club Alpino Italiano.

Tutti noi, girando per i sentieri della montagna, siamo rimasti colpiti dalla bellezza dei fiori dei prati, dei boschi, delle rupi. A molti è venuto spontaneo il domandarsi il nome di quelle piante, per saperne di più od anche solo per poterli descrivere, con entusiasmo, ad un amico. Bene, la “Flora dell’Appennino Tosco-Romagnolo” vuole essere lo strumento per dare la risposta a questo interrogativo. Un volumetto agile, con foto adatte ad identificare, al volo, la pianta in esame, anche per chi non ha alcun rudimento di botanica.

Le immagini sono state colte nei monti e nelle colline della Romagna occidentale ma la quasi totalità delle specie fotografate è comune ad una ben più vasta area dell’Appennino Settentrionale e del Centro-nord più in generale.

Il prezzo al pubblico è € 23; per i soci CAI prezzo scontato di € 20 (presso la sede e l’Erboristeria dr.Zambrini).

 

 

 

I nostri soci Cristina Dall’ Aglio, Antonio Zambrini e Roberto Paoletti hanno partecipato a nome della Sezione del CAI di Imola alla edizione 2017 del Trento Film Festival Il premio è andato al film Oltre il Confine di Federico Massa e Andrea Azzetti.

Quasi una coincidenza. Mentre in tutt’Europa si chiudevano le celebrazioni della fine della Seconda guerra mondiale, nella Sala Grande del Castello del Buonconsiglio di Trento veniva assegnato il premio “Città di Imola”, riservato al miglior film di montagna dell’anno di un regista italiano, a “Oltre il confine, la storia di Ettore Castiglioni”, alpinista e combattente per la libertà.

Di famiglia benestante, avvocato con orizzonti culturali internazionali, venne incaricato di redigere le guide alpinistiche CAI-Touring delle Dolomiti, cosa che lo spinse ad un’arrampicata esplorativa su tante pareti anche ostiche e selvagge, delle Alpi orientali. Sei volumi, rimasti celebri, furono il frutto di quegli anni intensi. Richiamato in guerra come istruttore di alpinismo, all’8 settembre, con un gruppo di commilitoni, si posizionò in Valpelline, sul confine valdostano con la Svizzera, per favorire, con la propria esperienza, l’espatrio di ebrei e perseguitati politici, tra cui il futuro presidente della Repubblica Luigi Einaudi, attraverso varchi montani non controllati dai nazifascisti. Fermato dagli svizzeri per il contrabbando di formaggi con cui si finanziava, vide il suo gruppo sbandarsi ma, una volta libero, cercò di riprendere l’attività verso il Canton Ticino.

Nuovamente imprigionato, venne rinchiuso all’hotel di Passo Maloja e privato degli scarponi, della giacca a vento e dei calzoni per impedirne la fuga, cosa che tentò comunque, morendo però assiderato, nella tormenta. Il fratello Bruno, alpinista e docente di geomorfologia, venne tragicamente ucciso il 26 aprile 1945, a Pavia, dai tedeschi di cui cercava la resa senza spargimento di sangue. Nel prossimo mese di ottobre, come di consuetudine, il film verrà proiettato ad Imola, alla presenza dei registi Federico Massa ed Andrea Azzetti.

Antonio Zambrini


FLORA SPONTANEA DELL’APPENNINO

E’ disponibile la “Flora dell’Appennino Tosco-Romagnolo” dei nostri soci Roberto Paoletti e Antonio Zambrini, edita dall’Editrice la Mandragora. Read more

FLORA DELL’APPENNINO TOSCO-ROMAGNOLO

Posted by Giannino on 24 aprile 2017
Posted in Info istituzionali 

A partire da metà maggio sarà disponibile l’atlante fotografico “Flora spontanea dell’Appennino Tosco-Romagnolo” redatto dai nostri soci Roberto Paoletti e Antonio Zambrini.

Il volume, che può trovar posto facilmente nella tasca esterna dello zaino, con rilegatura resistente, vuole essere uno strumento per gli escursionisti e gli amanti della montagna per identificare, anche in assenza di cognizioni di botanica, i fiori delle nostre vallate, luoghi dove sono state scattate le foto delle oltre cinquecento piante prese in esame. Read more

Su invito del Presidente CAI Emilia Romagna e della SOSEC (Struttura Operativa Sentieri e Cartografia CAI) si chiede mano d’opera volontaria per ripristino rete sentieristica nelle zone colpite dal terremoto in Centro Italia.
Turni di qualche giorno max una settimana in collaborazione con le sezioni locali.
I volontari potranno usufruire dell’alloggio nelle tende della Protezione Civile.
Contattare Sante tel 345 5943608 – mail santepoppini@gmail.com

Filmato per il 90° del CAI di Imola

Posted by Giannino on 2 aprile 2017
Posted in Info istituzionali 

FILMATO. Filmato per il 90° del CAI di Imola, realizzato da Massimo Pieni
Durata 9:04 – Attiva l’audio!
Per vederlo a schermo intero fallo partire e poi premi il quadratino, in basso a destra nel video