Header image alt text

C.A.I. Imola

Club Alpino Italiano – Sezione di Imola – cai@imola.it

PREMIO CITTÀ DI IMOLA AL FILM “HANSJÖRG AUER- NO TURNING BACK”

Sabato 5 maggio 2018, presso il Castello del Buonconsiglio di Trento si è tenuta la cerimonia di premiazione della 66° edizione del TrentoFilmFestival, una delle manifestazione internazionali più importanti e prestigiose nell’ambito del cinema di montagna e dell’avventura.

Tra i premi speciali è stato assegnato il Premio Città di Imola (al miglior film italiano, XV Edizione), promosso dalla sezione CAI di Imola, dalla Fondazione Cassa di Risparmio e dal Comune di Imola. Read more

Corso sulle Orchidee spontanee della Romagna

Posted by Giannino on 4 aprile 2018
Posted in Info istituzionali 

Corso per trattare in maniera semplice la biologia, l’ecologia, il riconoscimento e la distribuzione delle orchidee spontanee presenti nella Romagna fitogeografia

Tre corsi indipendenti con inizio rispettivamente a Rimini (11 aprile 2018), Forlì-Meldola (17 aprile) e Imola (27 aprile), ognuno    dei quali effettuerà due serate e un’escursione guidata mirata all’osservazione di diverse specie in ambiente naturale. Read more

II° edizione premio “CHE MONTAGNA RAGAZZI” 2018

Posted by Giannino on 28 marzo 2018
Posted in Info istituzionali 

Premiazione venerdì 11 maggio ore 20:00 presso Sala Convegni del Hotel Olimpia in via Pisacane 69 Imola
Per ragioni di capienza della sala l’ingresso è riservato a rappresentati delle classi partecipanti e alla giuria.   
Read more

Corsi “Luoghi 2” e “Qgis”

Posted by Giannino on 19 marzo 2018
Posted in Info istituzionali 

Il CAI Gruppo Regionale Sentieristica e Cartografia organizza un corso per l’apprendimento dei programmi informatici “Luoghi 2” e “Qgis”.

“Luoghi 2” attiene l’organizzazione di dati relativi ai sentieri delle Sezioni, mentre “Qgis” è un programma di cartografia open source.

I corsi sono gratuiti e si svolgeranno a Bologna presso la locale sede del CAI il 24 marzo ore 9 per “Luoghi 2” e il 28 aprile ore 9 per “Qgis”.

Chi fosse interessato a partecipare per condividere in Sezione quanto appreso può far riferimento a Luca Laurenti (gruppo sentieristica e cartografia della sezione di Imola) tel. 3313726869.

“VERSO LO SPIGOLO DEL K2”: presentazione dei filmati.

Posted by Giannino on 26 febbraio 2018
Posted in EscursionismoInfo istituzionali 

Giovedì 22 gran bella serata al cinema Don Fiorentini con la presentazione, da parte di Giuseppe Pompili, dell’avventuroso trekking di quindici giorni “Verso lo spigolo nord del K2”.

Read more

MATERIALI INCONTRO DI FORMAZIONE SUL BIDECALOGO

Posted by Giannino on 8 febbraio 2018
Posted in Info istituzionali 

Il 7 febbraio si è svolto un incontro formativo sul Bidecalogo. La sessione e’ riconosciuta come corso di aggiornamento per i titolati sezionali.

All’incontro, tenuto da Giovanna Barbieri, Presidente regionale  della Commissione  TAM Tutela Ambiente Montano, hanno partecipato oltre 40 soci di cui 15 titolati: Istruttori, Accompagnatori e Operatori Sezionali, regionali e Nazionali.

Sono disponibili le slide della sessione formativa: premere qui.

 

 

Il Bidecalogo del CAI: 07/02/2018 corso di formazione

Posted by Giannino on 27 gennaio 2018
Posted in Info istituzionali 

Caro Socio, cara Socia,
mi farebbe piacere che tu ci fossi mercoledì 7 febbraio ore 20:45 al corso di formazione tenuto dalla Presidente regionale TAM Giovanna Barbieri presso la nostra sala Bettini.

Abbiamo accolto la richiesta della Commissione Scientifica e Tutela Ambiente Montano di organizzare una giornata di formazione su un argomento trasversale a tutte le attività del CAI: il Bidecalogo.

Ognuno di noi, al momento dell’iscrizione/rinnovo al CAI, in qualche modo accetta “in automatico” quanto scritto nel bidecalogo. Ovviamente ciò non rappresenta un obbligo di legge, quanto piuttosto un obbligo morale, ma pensiamo che sia ugualmente importante che i soci, vecchi e nuovi, lo conoscano. Read more

Cari soci,
in questi anni la nostra sezione si è impegnata in molte iniziative (il Premio “che Montagna Ragazzi”, le iniziative del 90°, le uscite escursionistiche a cadenza settimanale e molte altre) con ottimi risultati giungendo a ottenere, a titolo di esempio, la premiazione del Grifo di Cristallo e il record di iscritti.

Tutto ciò ha comportato tanto impegno da parte mia e dei miei più stretti collaboratori.

In questo ultimo periodo, però, mi è venuta a mancare la disponibilità di alcune figure importanti.

Perciò, per continuare ad offrire a tutti i soci le nostre iniziative e, se possibile, migliorarle, lancio un appello per richiedere da parte di chi fosse disponibile, l’impegno di qualche ora alla settimana per:
 seguire il tesseramento
 gestire le attività di segreteria
 predisporre volantini e pubblicità (attività di marketing)

Chi fosse disponibile mi può contattare al 338 5000444, possibilmente entro il 10 gennaio 2018, per definire come organizzarci.

Sarebbe bene ci fossero numerose adesioni, al fine di non gravare troppo su un gruppo ristretto di persone.

Ringrazio fin da ora chi volesse raccogliere l’appello e auguro a tutti un buon 2018.

Davide Bonzi
Presidente CAI Sezione di Imola

29 dicembre 2017

Il CAI di Imola premiato con il “Grifo di Cristallo”

Posted by Giannino on 23 dicembre 2017
Posted in Info istituzionali 

Venerdì 22 dicembre presso il Teatro Comunale di Imola il Sindaco di Imola Daniele Manca ha consegnato al CAI il prestigioso riconoscimento che l’Amministrazione Comunale assegna a enti, associazioni, aziende, istituti scolastici che si sono distinti nei rispettivi campi di attività, valorizzando così l’intera comunità imolese.

A ritirare il premio in vece del Presidente Bonzi, assente per motivi di lavoro, la Vicepresidente Maria Teresa Castaldi. L’assessore allo sport, Davide Tronconi, ha letto la seguente motivazione:

Quando si parla di CAI o Club Alpino Italiano si pensa a “quelli che vanno in montagna”; in realtà il CAI non è solo montagna ma è cultura, conoscenza, educazione all’ambiente, socialità.

E’ una delle associazioni più antiche d’Italia, fondata ben 154 anni fa e uno dei primi soci fu l’imolese Giuseppe Scarabelli. La sezione di Imola quest’anno ha celebrato il 90° anniversario della sua fondazione. Dai 30 tesserati del 1927 oggi ne conta più di 950 e promuove con impegno e passione iniziative per i Soci e per la cittadinanza.

Escursioni, trekking urbani nei nostri viali e parchi, interventi formativi nelle scuole, provvede alla manutenzione di oltre 280 km di sentieri nel nostro territorio. Grandi personaggi hanno contribuito alla crescita e affermazione di questo sodalizio per le loro idee innovative, la professionalità e il grande cuore come l’indimenticabile Giorgio Bettini.

Il Cai Imola festeggia novant’anni ma con entusiasmo e dinamicità guarda avanti alle nuove sfide.

 

UN ANNO DI NOI – Le persone, gli enti, le associazioni, le aziende e gli istituti scolastici premiati col Grifo di cristallo 2017 – 22 dicembre 2017, Teatro Ebe Stignani – CLICCA QUI

 

21/11/2017 Palazzo Sersanti. intervento del CAI Imola alla Conferenza del Prof Francesco Rivelli Oncologo

Buonasera a tutte a tutti,

Sono Maria Teresa Castaldi e vi porto i saluti da parte del CAI Imola,

Quando si parla di CAI o Club Alpino Italiano, si pensa a “quelli che vanno in montagna”. In realtà il CAI non è solo montagna ma è cultura, conoscenza, educazione all’ambiente, socialità e bene-essere: nel senso di facilitare di stare bene fisicamente.

Il CAI è l’associazione più antica in Italia, fondata ben 154 anni , ha come scopo principale la conoscenza e studio delle montagne, la difesa dell’ambiente e la promozione sociale. La montagna per tutti !

Il CAI provvede alla manutenzione e segnatura dei sentieri, alla gestione dei rifugi (oltre 350 in tutta Italia), al soccorso alpino  e di questo non occorre parlarne; parla da solo, e recentemente, purtroppo, tanto.

Ogni sezione, come la nostra  organizza varie attività quali: escursionismo, alpinismo, ferrate, ciaspolate,  scialpinismo, speleo. Vengono organizzate anche attività per bimbi dai 7 anni in poi. Tutte con istruttori e accompagnatori qualificati a livello regionale e nazionale

 

Camminare in  montagna o anche in mezzo ad un parco a contatto con la natura fa bene allo spirito e al corpo.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità riconosce nell’attività fisica e in particolare nella camminata una delle principali stimolazioni funzionali insieme ad una corretta alimentazione per la prevenzione primaria e secondaria.

Ippocrate nel 400 a.C. diceva che “Se si potesse dare a ognuno la giusta quantità di nutrimento e di esercizio fisico, non troppo e non troppo poco, si sarebbe trovata la via per la salute”. Non sbagliava!

Oggi si sta troppo seduti, in auto, a casa, in ufficio. Basta un’ora di camminata al giorno per essere fisicamente attivi.

Benefici: l’attività fisica fa bene al tono dell’umore. Daniel Sanders, psichiatra dell’Arizona University ha dimostrato che una attività motoria di intensità moderata per 30/45 minuti tre volte a settimana ha efficacia pari agli antidepressivi e alla psicoterapia. In studi epidemiologici, è stato dimostrato che camminare ha un effetto contro l’ansia e lo stress. Una riduzione del rischio di malattie cardiovascolari, ipertensione, osteoporosi. Riduce il rischio di Alzheimer di oltre 5 anni, diminuisce il rischio di cancro al colon delle donne, del tumore al seno e di diabete di tipo 2.

Vi invito quindi a camminare!

Ogni settimana la nostra sezione organizza delle escursioni nelle nostre belle vallate o nelle Dolomiti, di ogni grado e difficoltà. Molte escursioni sono gratuite e aperte a tutti. Potete trovarle sul nostro sito www.cai-imola.it e contattare l’accompagnatore per partecipare.

Da tre anni poi organizziamo il CamminaCittà.  Sono camminate su percorsi a Imola, nei parchi, aree verdi e piste ciclopedonali. Si entra e si esce nel percorso a piacere e non è richiesta nessuna iscrizione. Ogni lunedì non festivo alle ore 20.30 si parte dal parcheggio della Bocciofila e vengono proposti due percorsi distinti, il primo di 8 km circa ad andatura veloce per persone già allenate ed il secondo ad andatura più blanda di km 5 ca. aperto a tutte le persone che per età o altri motivi hanno piacere di fare del moto, in compagnia, senza dover sottoporre il fisico a stress eccessivi. lo scopo di promuovere l’esercizio fisico in modo semplice e accessibile a tutti

 

Vi invito dunque a camminare. Non occorre essere iscritti al CAI, tante iniziative sono gratuite: certo se vi iscrivete siete assicurati, potete partecipare a gite pluri-giornaliere, frequentare corsi di escursionismo, alpinismo o di fotografia naturalistica riservate ai Soci.

 

Concludo con una curiosità: Vi siete mai chiesti come mai ci si senta così bene vicino alle cascate?

Ebbene non si tratta solo di una vaga sensazione ma esiste una prova scientifica che accerta i benefici nello stare vicino ai salti d’acqua. L’aria in prossimità delle cascate viene ionizzata. Quando l’acqua sfrega sulla roccia, provoca la formazione di ioni negativi (negativi per la loro carica elettrica e non perché facciano male, anzi!)

Gli studi dicono che al ionizzazione dell’aria fa si che il livello di serotonina (detta anche l’ormone del buonumore) aumenti nel corpo, favorendo così il rilassamento e la concentrazione. Inoltre la migliore ossigenazione del sangue che si ha vicino alle cascate aiuta il metabolismo cellulare e la depurazione del sangue.

 

Camminate, muovetevi! Dimenticate in questi previ momenti di attività motoria il telecomando e il telefonino e prendete un momento per il vostro corpo e il vostro spirito.

 

Dimenticavo, il CAI è fatto da volontari, motivati da vera passione e sono certa di avervela trasmessa.

Grazie a tutti per l’attenzione.

Maria Teresa Castaldi

Vicepresidente CAI Sez. Imola