Header image alt text

C.A.I. Imola

Club Alpino Italiano – Sezione di Imola – cai@imola.it

ESCURSIONISMO – PROGRAMMA 2019

Print Friendly, PDF & Email

INDICAZIONI. Le escursioni sono rivolte ai soci CAI. I partecipanti devono SEMPRE contattare telefonicamente, entro il giorno precedente l’uscita, l’organizzatore logistico per comunicare la presenza e avere informazioni sull’escursione.

Per le escursioni in cui è prevista la prenotazione, si richiede la presenza in sede il mercoledì precedente per definire i dettagli e l’organizzazione dell’uscita. Per le escursioni di più giorni è previsto un rimborso spese organizzativo di € 5, come da regolamento adottato dal Consiglio Direttivo di Sezione il 5/09/2011, consultabile in sede e sul sito www.cai-imola.it. Lo stesso regolamento è di riferimento per le norme comportamentali da tenere in tutte le escursioni programmate e si dà per conosciuto dai partecipanti.

La partenza, se non diversamente indicato, è alle ore 8:00 dal parcheggio della Bocciofila in viale Saffi, Imola. Ritrovo alle ore 7:50.

Tutte le uscite, se non diversamente indicato, si intendono con mezzi propri, così come il pranzo al sacco, salva indicazione specifica dell’organizzatore logistico.

 

Domenica 6 gennaio – ALTA VALLE DEL SENIO – DA PALAZZUOLO A LOZZOLE – Palazzuolo – Monte Prevaligo – Lozzole – Campergozzole – Quadalto – Palazzuolo. Difficoltà E. Dislivello 500 m. Durata 5 ore. Attrezzatura: Pedule o scarponcini, giacca a vento impermeabile, zaino con acqua. Accompagnatore ASE Sara 3393078230. Uscita aperta ai soci. Iscrizione obbligatoria entro le 18 di sabato.

Sabato 19 gennaio – CIASPOLATA NOTTURNA –  La località sarà’ scelta in base all’innevamento e alle condizioni meteo. Ritorno nella notte, oppure a seconda della scelta della località ci potrà essere la possibilità di pernottare in loco con escursione il giorno successivo. Partenza ore 16 parcheggio Bocciofila. Durata 4/5 ore comprese le soste.  Pranzo al sacco. Attrezzatura: scarponi e abbigliamento invernale. Lampada frontale, ciaspole, zaino con bevanda calda e cibo. Info AEI Sante 3455943608. Prenotazione Obbligatoria entro 04/01/2019. Uscita aperta ai soci.

Domenica 27 gennaio – CIASPOLATA SULL’APPENNINO EMILIANO – Escursione di una giornata nell’Appennino Emiliano. Località esatta da decidere secondo innevamento. Partenza ore 7 parcheggio Bocciofila. Durata 5 ore.  Pranzo al sacco. Attrezzatura: scarponi e abbigliamento invernale; ciaspole, zaino con bevanda calda e cibo.  Info AEI Sante 3455943608. Prenotazione obbligatoria entro 15 gg prima. Uscita aperta ai soci.

Domenica 3 febbraio – VENA DEL GESSO-SENTIERO DEI CRISTALLI – Bella e suggestiva escursione sulla vena del gesso per il nuovo sentiero 513. Difficoltà E. Dislivello 600 m. Durata 6 ore. Attrezzatura: pedule o scarponcini, giacca a vento impermeabile, zaino con acqua e cibo. Info ASE Davide 338 5000444. Uscita aperta ai soci e ai tesserati UISP.

Sabato 9, domenica 10 Febbraio – CIASPOLATA NELLE ALPI – Luogo e tempi da definire a seconda dell’innevamento. Pernottamento in rifugio. Prenotazione obbligatoria entro il 15 gennaio. Attrezzatura: scarponi e abbigliamento invernale; ciaspole, zaino con bevanda calda e cibo. Info: Maurizio 338 6552686. Spese CAI € 5,00. Uscita aperta ai soci.

Domenica 17 febbraio – ALTA VALLE DEL MONTONE – ANELLO DELL’ACQUACHETA – San Benedetto in Alpe – la Caduta – i Romiti – Balze Trafossi – San Benedetto in Alpe. Difficoltà E. Dislivello 450 m. Durata 5 ore e mezzo. Attrezzatura: pedule o scarponcini, giacca a vento impermeabile, zaino con acqua e cibo. Info ASE Sara 3393078230. Uscita aperta ai soci. Iscrizione obbligatoria entro le 18 di sabato.

Domenica 24 febbraio – CIASPOLATA SULL’APPENNINO ROMAGNOLO – Escursione di una giornata nell‘Appennino Romagnolo.  Località esatta da decidere secondo innevamento. Partenza ore 7 parcheggio Bocciofila. Durata 5 ore.  Pranzo al sacco. Attrezzatura: scarponi e abbigliamento invernale; ciaspole, zaino con bevanda calda e cibo.  Info AEI Sante 3455943608. Prenotazione obbligatoria entro 15 gg prima. Uscita aperta ai soci.

Domenica 3 marzo – ALTA VALLE DEL SANTERNO – MONTE ALTUZZO – Giro nelle trincee del monte Altuzzo, teatro dello sfondamento della Linea Gotica da parte dell’esercito americano dal 13 al 18 Settembre 1944. Giro tra le postazioni e trincee tedesche e americane. Passo del Giogo m 880. – M. Altuzzo m 925 – Passo del Giogo. Difficoltà E. Dislivello 200 m. Durata 4 ore. Attrezzatura: pedule o scarponcini, giacca a vento impermeabile, zaino con acqua e cibo. Info ASE Ivan 3397368213. Uscita aperta ai soci e ai tesserati UISP.

Domenica 10 marzo – ESCURSIONE PER LA FESTA DELLA DONNA – Valle del Lamone – Anello di Campigno – Farfareta – Capanna del Partigiano -Taglio della Regina – Campigno. Difficoltà E, dislivello 600 m, durata 5/6 ore. Attrezzatura: pedule o scarponcini, giacca a vento impermeabile, zaino con acqua e cibo.  Accompagnatore AEA Stefania. 340 2639398. Aperta ai soci.

Domenica 17 Marzo – MONTE PIZZOCCOLO,  CRESTA SUD – Partenza ore 7 parcheggio Bocciofila. Difficoltà EE. Dislivello 850 m. Durata 6 ore escluso soste. Attrezzatura: Pedule o scarponcini, giacca a vento impermeabile, zaino con acqua e cibo. Info Rita 335217423. Uscita aperta ai soci.

Sabato 23 marzo – VALLE DEL SARCA – SENTIERO DELLE CAVRE & FERRATA DEI COLODRI –
Sentiero delle Cavre – Ponte Romano di Ceniga – Maso Lizzone – Sentiero degli Scaloni – Sentiero delle Marocche. Difficoltà EEA. Dislivello 400 m, Durata 4 ore.
A seguire Ferrata dei Colodri – Arco (Parcheggio Prabi) – Cima Colodri – Castello di Arco – Parcheggio Prabi. Difficoltà EEA. Dislivello 300 m. Durata 3 ore. Partenza ore 6 dal Rirò. Attrezzatura: pedule o scarponcini, giacca a vento impermeabile, zaino con acqua e cibo. Casco, imbrago e kit da ferrata obbligatori e omologati. Accompagnatore ASE Sara 3393078230. Aperta ai soli soci CAI. Iscrizione obbligatoria entro le 18 di venerdì 22 marzo 2019. Uscita aperta ai soci.

Domenica 31 marzo – GESSI BOLOGNESI: BUCHE DI GAIBOLA, RONZANA E INFERNO – Facile, per quanto relativamente lungo percorso all’interno del Parco dei Gessi Bolognesi e dei Calanchi dell’Abbadessa comprendente una fascia di affioramenti gessosi che hanno creato ad un complesso carsico di estremo interesse. Difficoltà E. Dislivello 250 m. Durata 5 ore. Attrezzatura: pedule o scarponcini, giacca a vento impermeabile, zaino con acqua e cibo. Info AE Mirko 3492592395. Uscita aperta ai soci e ai tesserati UISP