Header image alt text

C.A.I. Imola

Club Alpino Italiano – Sezione di Imola – cai@imola.it

MOUNTAIN-BIKE

Print Friendly, PDF & Email

Clicca qui per MOUNTAIN BIKE – PROGRAMMA 2017

Clicca qui per MOUNTAIN BIKE – PROGRAMMA 2018

 

Il CAI Imola ripropone delle escursioni in MTB, riservate ai soli soci, maggiorenni, con un minimo di esperienza e allenamento adeguato al percorso (no principianti). Casco obbligatorio,  MTB “in ordine” (no city bike).

altan

Chi organizza si occupa solo di fare il coordinamento. Ogni partecipante deve essere comunque autonomo e responsabile della propria attività. La destinazione potrà variare in base alla previsione meteo. E’ necessaria l’iscrizione, anche solo telefonica, con l’accompagnatore. Il percorso va effettuato tutti insieme, quindi l’andatura sarà quella del più lento; se durante il percorso qualcuno avesse la necessità di “accorciare” il percorso stesso, occorre preventivamente concordarlo con l’accompagnatore. 

 

REGOLAMENTO ESCURSIONI MTB

  • Le uscite sono aperte a tutti i SOCI in regola con il tesseramento annuale
  • L’iscrizione alle gite implica la conoscenza e l’accettazione del presente regolamento e di quanto altro pubblicato sul sito www.cai-imola.it ;
  • L’Accompagnatore ha il compito della conduzione del gruppo; all’Accompagnatore spetta ogni decisione in merito allo svolgimento dell’escursione anche se difforme dal programma originale; egli, infatti, potrà variare il percorso o annullare l’escursione qualora le condizioni generali non siano ritenute favorevoli;
  • Gli Accompagnatori sono Soci CAI volontari e la loro attività costituisce prestazione gratuita;
  • Ogni partecipante è tenuto ad informarsi per tempo sulle caratteristiche del percorso e parteciparVi solo se ritiene di essere in grado di affrontalo;
  • È facoltà dell’Accompagnatore rifiutare un partecipante qualora ritenuto non idoneo a causa della bicicletta, dell’abbigliamento, dello stato fisico o psichico.
  • Il percorso va effettuato tutti insieme; quindi l’andatura sarà quella del più lento; se durante il percorso qualcuno avesse la necessità di “accorciare” il percorso stesso, occorre preventivamente concordarlo con l’accompagnatore. Non sono ammesse iniziative personali di deviazioni dal percorso stabilito. Chi si discosta dal gruppo, non segue le indicazioni dell’Accompagnatore e non osserva il regolamento, se ne assume la piena responsabilità;
  • In presenza di traffico veicolare, i partecipanti dovranno tenere un comportamento vigile e prudente, procedendo nel rispetto del Codice della Strada; la circolazione dei velocipedi è regolata dall’art. 182 del D.Lgs. n. 285/1992 e successive modificazioni ed integrazioni (Codice della Strada) e dall’art. 377 del D.P.R n. 495/1992 (Regolamento di Attuazione del Codice della Strada). Segnalare sempre a chi segue la propria necessità di fermarsi, ALZANDO IL BRACCIO DESTRO ed evitare brusche frenate. In caso di sosta, portarsi a lato della strada e non intralciare la circolazione; quando si circola dopo il tramonto e prima dell’alba, le biciclette dovranno essere provviste di luci anteriori e posteriore.
  • Con riferimento all’art. 173 del Codice della Strada ed al divieto di utilizzo dei cellulari durante la guida del veicolo (VELOCIPEDI COMPRESI !!) i partecipanti sono caldamente invitati ad astenersi – mentre si pedala – dalle telefonate non indispensabili alla escursione stessa.
  • I partecipanti dovranno presentarsi con la bicicletta in condizioni di efficienza con particolare riguardo all’impianto frenante, al corretto montaggio delle ruote ed almeno una camera d’aria di scorta.
  • OBBLIGATORIO L’USO DEL CASCO; esso deve essere mantenuto correttamente posizionato e allacciato per l’intera durata della escursione, con la sola esclusione delle pause.