TAM – TUTELA AMBIENTE MONTANO

CHI SIAMO

La Commissione Tutela Ambiente Montano, cos’è

La Commissione Centrale per la Tutela dell’Ambiente Montano (costituitasi all’interno del CAI nel 1984 come evoluzione dalla precedente Commissione Protezione della Natura Alpina) è impegnata a livello nazionale per la tutela dell’ambiente montano e per sviluppare un’adeguata cultura della montagna.

Anche in seno alla Sezione di Imola, la Commissione Sezionale TAM, in strettissima coesione col Comitato Scientifico di Sezione,  si rivolge ai soci al fine di “collaborare attivamente a tutte le opere intese a conservare ed a difendere la natura, essere i primi a propagandare, dandone l’esempio, il rispetto delle bellezze del paesaggio, l’amore per la flora e la fauna, il profondo senso di soggezione di fronte a tutti gli aspetti della montagna e della natura in generale; solo così sarà completo il godimento di un’ascensione o di una escursione.” 

La commissione Sezionale TAM ha tra i propri compiti la promozione e diffusione della conoscenza dei valori dell’ambiente, delle criticità e della necessità della sua tutela, ponendosi l’obiettivo di utilizzare conoscenze e studi per un modello di gestione ambientale sostenibile e compatibile; promuove azioni di informazione, sensibilizzazione e formazione in materia di educazione alla sostenibilità; propone al Consiglio Direttivo di Sezione iniziative di salvaguardia dell’ambiente naturale e culturale montano, con particolare riguardo ad azioni di tutela preventiva; denuncia al Consiglio Direttivo di Sezione e agli organi competenti ogni manomissione dell’ambiente naturale montano, suggerendo iniziative adeguate; partecipa, con i propri componenti, ai Corsi di formazione tecnica organizzati dal CAI; collabora con le altre Commissioni Sezionali, al fine di assicurare uniformità di intenti e di indirizzo anche al di fuori della zona di competenza della propria Sezione.

 

Ruolo e compiti degli Operatori Tutela Ambiente Montano

Gli Operatori Tutela Ambiente Montano sono Soci che attraverso appositi corsi di formazione con test ed esami, acquisiscono il titolo di ORTAM (regionale) e di ONTAM (nazionale). Come per tutti i titolati CAI sono tenuti a corsi di aggiornamento, minimo ogni due anni.

 

Il socio Titolato TAM:

  • è a presidio del territorio
  • facilita l’attenzione di soci e non soci, ai temi della tutela utilizzando esperienze escursionistiche e culturali in ambiente
  • collabora con i Parchi e  altri Enti partecipando alle fasi di pianificazione
  • contribuisce a prevenire impatti ambientali e consumo del territorio, collaborando con Enti e soggetti istituzionali al fine dell’adozione di scelte orientate alla sostenibilità
  • opera ai vari livelli su ambiente naturale e ambiente costruito, riflettendo su inquinamento, biodiversità e sostenibilità con azioni di informazione, educazione e formazione frutto delle direttive del Nuovo Bidecalogo
  • trasforma le norme comportamentali del CAI da enunciati in prassi quotidiana, capaci  di concorrere ad uno sviluppo realmente sostenibile della montagna
  • supporta gli Accompagnatori AE e i capigita nelle uscite e corsi per descrivere aspetti ambientali del territorio
  • da il proprio contributo nell’organizzazione di convegni, eventi, serate aventi tematiche naturalistiche e ambientali

 

Le attività organizzate sono coordinate assieme a:

Commissione Tutela Ambiente Montano Centrale/Regionale,

Comitato Scientifico Sezionale,

Gruppi di lavoro 

 

Contatti:

  • Commissione Tutela Ambiente Montano Sezione di Imola: ref. Ivano Cobalto  ivanocobalto@gmail.com
  • Commissione Regionale Tutela Ambiente Montano Regione Emilia Romagna: Presidente: Stefano Gentilini  tam@caiemiliaromagna.org – Referente Gruppo Regionale: Giovanna Barbieri ONTAM

https://www.caiemiliaromagna.org/index.php/organi-tecnici/commissione-regionale-tutela-ambiente-montano  

 

 

REGOLAMENTO COMMISSIONE TAM IMOLA [pdf clicca qui]