Header image alt text

Sentiero 721

Print Friendly, PDF & Email

SENTIERO. 721 – CERRETA – MONTE COLORETA

(Testi da: Antonio. Ultimo aggiornamento della pagina: 09/12/2016)

ITINERARIO. Cerreta m 381 – La Raccia m 733 – M. Coloreta m 970

SEGNALETICA. Segnavia 721 CAI Imola

DISLIVELLO. m 600

SVILUPPO. m 4.053

TEMPO. Ore 2:30

DIFFICOLTÀ.  E Nella parte bassa possibilità di tratti con mancanza di segnatura.

CARTOGRAFIA. Alto Appennino Imolese 1:50.000 C.A.I./R.E.R.

PERCORRIBILITÀ MTB. Non consigliata

PERCORRIBILITÀ. Percorribilità buona fin oltre la Raccia poi ci sono molti rami e qualche tronco sul che terreno  ma il passaggio è sempre possibile, escluso un paio di punti, dove occorre fare una deviazione di pochi metri. In questo settore, un tratto, su frana a forte pendenza, richiede attenzione con fondo bagnato o ghiacciato. Segnatura buona (Aggiornamento dicembre 2018).

PUNTO DI PARTENZA. Cerreta

DESCRIZIONE DETTAGLIATA. L’attacco del sentiero è raggiungibile dalla S.S.Montanara, oltrepassato il ponte per Camaggiore, con larga rotabile che risale la Diaterna e oltrepassa la galleria della TAV. Le possibilità di parcheggio sono scarse; è quindi particolarmente raccomandato il buon senso. Da Cerreta, evitando la ripida discesa sulla destra verso il torrente, si prosegue fino alle case del Poggiolo, si attraversano i prati a monte degli edifici e si prende la mulattiera che, in venti minuti sale alle Piagnole m 548, minuscolo agglomerato che rispecchia ancora la struttura del borgo abbandonato sovrastato dalle fondamenta della rocca. Dalla minuscola chiesa si riprende a salire, piegando a ovest su un bel costone di arenaria. Si oltrepassa la Raccia e, spostandosi leggermente a destra, nel versante della Diaterna, in costante salita tra castagneti, si sbuca sul prato posto immediatamente ad ovest della cima. La salita finale alla croce della panoramica vetta (coord. 1692550-4889930 e 692600-4890110), a m 970, è breve ed elementare.
La salita alla vetta dal centro di Firenzuola, non segnata, è fattibile portandosi, con stradella rotabile, a S.Piero. A Ca’ degli Abati si prende il ramo sinistro del bivio, cosa che avviene anche alla sovrastante borgata del Poggio. Dopo una cava abbandonata la traccia, non più rotabile, arriva al seminativo dove converge il sentiero con segnavia 721 ed in breve si è in vetta. Si tratta di un itinerario particolarmente indicato per le mtb. Risalendo la Diaterna Valica da Cerreta, oltre Campolasso e Gualingualdo, è possibile sbucare su questa pista nei pressi della Rovina ed unire i due itinerari in un anello.

FILE KML. Premi qui per file .kml

FILE GPX. Premi qui per file .gpx

SEGNALAZIONI. Segnalate eventuali problemi (tratti pericolosi, percorribilità, segnaletica …)

MAPPA OPENSTREETMAP.